Il genetliaco e l’alba

…sembra una cosa banale, ma finchè non la vivi non sai quanto è vera.
La frase di Gibran, intendo. "Non si può toccare l’alba se non si sono percorsi i sentieri della notte".
E non è che nell’alba non si soffra, non si muoia dal dolore.
Ma c’è il sole.
E ad un anno di distanza da quel compleanno dolorosamente perduto, nel genetliaco del mio settimo lustro, almeno ho il sole dell’alba, che ha salvato la mia vita.
E’ il mio Kim.
Senza di lui so che la notte mi avrebbe inghiottita per sempre, anche se lambisce tutti i miei sogni, ancora.
Grazie a voi che spendete un pensiero per me oggi, attraverso tutti i canali che madre scienza ci ha messo a disposizione nell’era dell’incertezza emotiva……Non immaginate nemmeno quanto è importante per me.
Per avere la forza di accendere una candela, quando la notte incombe.
Un abbraccio 🙂
 
Annunci
Published in: on 26 aprile 2010 at 1:23 AM  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://esperia75.wordpress.com/2010/04/26/il-genetliaco-e-lalba/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: