Silenzi – sopra(v)vivendo al primo gennaio 2013

Solo il silenzio apre il nostro orecchio
alla voce che risuona nell’intimo di tutte le cose,
animali, piante, monti, nuvole.
La natura è muta per chi parla sempre.
Del resto anche nelle parole dei nostri simili
ci è dato di coglierne il senso profondo
solo se sappiamo tacere.
Romano Guardini

Non per altro: ma è sempre un qualche meraviglioso silenzio
che porge alla vita il minuscolo o enorme boato
di ciò che poi diventerà inamovibile ricordo.
Alessandro Baricco

Oggi c’è stato molto silenzio nella mia giornata, ed è stato un pò come il buio, quando lo cerchi per far riposare gli occhi anche se li mantieni chiusi.
Un silenzio allietato dalla voce di mio figlio, che chiacchiera ormai come un sofista in un tenzone dialettico argomentato sui più svariati temi del mondo.
Questo silenzio è servito per fare ordine dentro, io che oggi volevo dedicare la giornata a fare ordine fuori. E’ servito per pormi domande e immaginare mete di viaggi. E’ servito per ricominciarlo, un viaggio, che avevo interrotto un pò di anni fa, quando decisi che la mia anima valeva un pugno di sabbia arida spacciata per oro estratto con fatica immane dal fiume della Vita.

E nel silenzio degli altri, anche, c’è molto. Forse c’è tutto.
Ed io per la prima volta dopo tanto tempo sono stata ad ascoltarlo con attenzione.

Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://esperia75.wordpress.com/2013/01/02/silenzi/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: