Apologia del Tempo

...Era da tempo che non vedevo un'alba così rosa. Comincia un Tempo Nuovo.

…Era da tempo che non vedevo un’alba così rosa. Comincia un Tempo Nuovo.

Visto che è cominciato un Tempo Nuovo, e l’alba rosa che mi ha abbracciato stamattina lo annunciava,  oggi tante parole e note sul tempo mi sono frullate per la testa, tutto il giorno.

http://www.youtube.com/watch?v=xVfHQXWtRrU

Tempo
Quando stai bene lui va via come un lampo
Quando t’annoi un attimo sembra eterno
E il paradiso può diventare inferno
Tempo ti frego e con il ritmo ti catturo
E ti chiudo in una ritmica di aspetto molto duro
E t’organizzo in battute in quattro quarti
Allora non avrai tempo di liberarti
E con le gambe muovo anche il cervello
E allora il tempo sarà mio fratello
E come lui mi darà sempre una mano
Mi darà tempo per andare lontano
E come Ulisse cercherò di ritrovare
Quella mia isola, ma intanto viaggiare
Sarà piacevole, sarà indispensabile
Anche se l’isola sarà irraggiungibile…

(Lorenzo “Jovanotti” Cherubini)

« Che cos’è dunque il tempo? Quando nessuno me lo chiede, lo so; ma se qualcuno me lo chiede e voglio spiegarglielo, non lo so. Tuttavia affermo con sicurezza di sapere che, se nulla passasse, non vi sarebbe un tempo passato; se nulla si approssimasse non vi sarebbe un tempo futuro se non vi fosse nulla, non vi sarebbe il tempo presente. Ma di quei due tempi, passato e futuro, che senso ha dire che esistono, se il passato non è più e il futuro non è ancora? E in quanto al presente, se fosse sempre presente e non si trasformasse nel passato, non sarebbe tempo, ma eternità… Questo però è chiaro ed evidente: tre sono i tempi, il passato, il presente, il futuro; ma forse si potrebbe propriamente dire: tre sono i tempi, il presente del passato, il presente del presente, il presente del futuro. Infatti questi tre tempi sono in qualche modo nell’animo, né vedo che abbiano altrove realtà: il presente del passato è la memoria, il presente del presente la visione diretta, il presente del futuro l’attesa… Il tempo non mi pare dunque altro che una estensione (distensio), e sarebbe strano che non fosse estensione dell’animo stesso. »

(Agostino d’IpponaConfessiones XI, 14, 17: 20, 26; 26, 33)

“Uno dei pregiudizi più ridicoli degli uomini comuni è quello del tempo perso.
Nessun tempo è in realtà perso.
Le ore d’ozio collaborano a formare la nostra personalità come le ore di lavoro, forse meglio”.
(Giuseppe PrezzoliniIl Centivio, 1906)

“Certi momenti ci vengono portati via, altri sottratti e altri ancora si perdono nel vento.
Ma la cosa più vergognosa è perder tempo per negligenza”.

(Lucio Anneo Seneca, Lettere a Lucilio, 62/65)

“Ciò che il volgo chiama tempo perso è spesso tempo guadagnato”.
(Alexis de Tocqueville)

“Non dire che non hai abbastanza tempo. Hai esattamente lo stesso numero di ore in una giornata che è stato dato a
Michelangelo, Pasteur, Madre Teresa, Leonardo da Vinci, Thomas Jefferson e Albert Einstein”
(H. Jackson Brown Jr.)

“Abbiamo una vita sola. Nessuno ci offre una seconda occasione.
Se ci si lascia sfuggire qualcosa tra le dita, è perduta per sempre.

E poi si passa il resto della vita a cercare di ritrovarla”
(Rosamunde Pilcher)

“Mentre parliamo sarà già fuggito l’invidioso tempo:
cogli l’attimo, credi al domani quanto meno ti è possibile”.
(Quinto Orazio Flacco, Odi )

Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://esperia75.wordpress.com/2013/01/29/apologia-del-tempo/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: