Se in un mattino d’inverno un ricordo

. . .  è soprattutto in giorni come questo che manca la madre. Manca quando fuori la pioggia è lieve come neve ma insistente e gelida, ed un vento polare sferza corpi ed anime: e basta un gesto, come cercare di rinchiudersi testa e collo nel cappotto, per farti tornare al cuore quello che ritenevi un fare esagerato, mentre tu ci avresti danzato, nel vento e della pioggia a quell’età.  Manca quando resti a piedi e ti chiedi come farai a ritornare a casa, a 500 metri sul livello del mare, mentre tutti gli elementi atmosferici complottano contro di te. Manca quando pensi ai ritorni a casa tutta inzuppata, infreddolita e provata da almeno 13 ore fuori casa… e quel piatto caldo non lo troverai mai.
Ma si cresce anche così.
Il ricordo pure riscalda… ed insegna.

Annunci
Published in: on 11 febbraio 2013 at 10:22 AM  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://esperia75.wordpress.com/2013/02/11/se-in-un-mattino-dinverno-un-ricordo/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: