Celebrare la Vita

Quando c’è una meta, anche il deserto diventa strada. (Proverbio Tibetano)

Quando meno ce lo aspettiamo la vita ci pone davanti a una sfida, per provare il nostro coraggio e la nostra volontà di cambiamento.

(P. Coelho)

Ho saputo troppo tardi che una mia compagna di liceo, una perla, un’anima bella, ha intrapreso troppo presto il grande Viaggio. La notizia mi ha raggiunto per strada, mi ha lasciato prima basita, poi orfana di lacrime, perdute  in ricordi ed il rimpianto di non aver approfittato di nuovi incontri per riabbracciarci ancora.

Pensare alla morte di una giovane donna, appena trentacinquenne, diventa ancora più doloroso quando sai che era un pezzo della tua vita.

Io che la morte l’ho vissuta con mia madre, con il figlio di mia sorella, e con tutti quelli che troppo presto ed in malattia se ne sono andati da me negli ultimi anni, non smetto mai di imparare dal dolore che solleva.

Per ogni persona, un dolore a suo modo.

La scuola della Morte è la scuola della Vita. Oggi guardavo mio figlio,  e ho ricordato che nella mia profonda depressione che ha accompagnato la mia gravidanza e il lungo periodo successivo  avevo da un lato il terrore di vivere, dall’altro il terrore che mio figlio smettesse di farlo. In questo modo trattenevo il respiro, come se potessi fermare il tempo e, non muovendo niente, congelare la Vita. E la Morte.

Ma non si può. Non si può.

Si può cercare di vivere, e riempirsi di Vita.

Perché finisce, e non sappiamo quando. Perché troppo spesso diamo valore a cose che non ne hanno, e crediamo che quel sacrificio porti ad una gioia che non arriverà mai, e lo sappiamo. Ma forse, a volte, si diventa dipendenti da un certo tipo di tristezza. Come se desse sale alla vita, e la serenità e la felicità fossero troppo banali per scegliere di seguirle…come se fossero routine.

Oggi mi sono chiesta se veramente avrei perso quei mesi, quegli anni, piangendo e facendo prevalere il panico, se mi fosse capitato di sapere di avere i giorni contati.

Forse avrei fatto come quest’anima bella. Avrei sorriso e illuminato la mia vita e quella degli altri fino all’ultimo. Ora quel sorriso sarà il mio radioso monito nei giorni bui che, come sempre, si saranno. Saranno il monito a celebrare la Vita.

E torno sui miei passi adesso sì, è inevitabile… Percorrerò a ritroso un viaggio che, mi costa lacrime… Mi aspetta un mare di tranquillità, tempeste che ho già superato anch’io… In tutte le promesse disattese, perdevo me e ritrovavo Dio…  E’ lì la verità, ora lo so, io così scettico…Adesso so che la felicità, non è un ostacolo… Sprecando quasi tutta l’energia, convinto che il mio mondo fosse là… Per sempre disponibile, per sempre, senza dolore e senza falsità…  Un concerto dentro me, la mia strada so qual è…  Siamo foreste, montagne inviolabili ma poi…  A sorprenderci è il sole, che dissolve le ombre intorno a noi…  E impariamo a sperare un po’ di più, a camminare e a sognare insieme…  A braccia aperte, col sorriso e un po’ più di umanità…  Le voci degli amici a volte sì, restano anonime…  Perchè non si riesce a entrare mai, in certe anime…  Avrei voluto credervi di più, ed ascoltare ancora una bugia…  Ma questo tempo non ci lascia scampo, noi prigionieri della nostalgia…  Un concerto dentro me, il mio posto è accanto a te…  Che vite le nostre, mille storie, nascoste verità…  Una sera di queste, mi riprendo il coraggio e torno là…  E mi manchi davvero vita mia, le mie radici, la mia coscienza…  A braccia aperte, rincontrarti è un piacere in libertà…  A braccia aperte, col sorriso e un po’ più di umanità… (R. Zero)

Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://esperia75.wordpress.com/2013/02/17/celebrare-la-vita/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: