Ri-cordare. Memorie #2

…noi o noi mai più rubati
come sarà
spaccare il mondo in due
sputare il nocciolo
con quell’ingenuità
delle canzoni mie
di un cuore incredulo
avremo le speranze
di figli in prestito
che presto cresceranno
un anno è un attimo
e un cielo accenderanno
comete come te
e quanto amore e sete
che possa piovere
di più giù in fondo là
più su più in alto
ancora oltre
noi noi no …
…noi o noi mai più rubati
noi che mai
finimmo di aspettare
provando a vivere
e non vogliamo andare
in paradiso se
lì non si vede il mare …
(C. Baglioni)

…E scavando scavando tra le foto, in questi giorni, cercandone qualcuna per un filmino con flipagram, ho ri-scoperto cose della mia vita che avevo completamente dimenticato. Non rimosso. Dimenticato.
Feste, momenti felici, persone, sorrisi…”Ammuina”, insomma.
Ridevo da sola come un’idiota, due sere fa.

Ma quando ho dimenticato?

Quando ho dimenticato chi ero e chi sapevo essere?

L’ho dimenticato quando sono diventata co-dipendente di una persona con  personalità borderline narcisistica.

Ovviamente quando ci stai dentro non lo sai.
Quello che sai è quello che resta ora, che ha gli occhi e il cuore di mio figlio.
L’Amore.
Il resto non lo vedi.

Non vedi quello che capita a molti, più donne che uomini, quando sistematicamente vengono smantellati e annullati, fatti a pezzi come a pezzi è il mondo di queste persone da cui si co-dipende.
Ed il bello che l’ascia con cui si smantellano è in mano loro.
Tipo “la ballata dell’amore cieco” di De André…

…Forse non c’è vittima e carnefice.
C’è solo il buio in cui un’ anima è stata fatta a pezzi ancora prima di capire di essere una persona, la quale poi diventa un buco nero, che trascina all’interno e fa a pezzi tutto quello a cui si lega.

E ci sono poche cose al mondo che ti possono salvare.
Una di queste è proprio la fede nell’Amore. Credere che non può ucciderti così,  il motore della vita.
Un’altra è l’istinto di vita.  Se sei a pezzi non vivi. Vegeti.
Un’altra è l’Amore stesso. Nel mio caso, sono stata fortunata, perché è diventato carne, ed i suoi grandi occhi di figlio sono stati la mano di Dio che mi ha preso per i capelli tirandomi su dal pozzo.

Questo è l’unico motivo che mi spinge a non mollare e a voler terminare quest’altro ciclo di studi.
Perché vorrei aprire una porticina per quelle persone che si sentono in un labirinto senza uscita, per la condivisione e la consapevolezza su cosa è, in fondo, la propria vita.
Per capire che l’amore è quello che si pre-occupa per te, che vuole scoprirti ogni giorno, che vuole entrare il più appieno possibile nella tua storia e nelle persone che ne fanno parte.
Non vuole certo cancellare tutto quello che eri e che potresti essere senza lui. Non vuole certo isolarti e sapere che se non c’é  non respiri.
L’amore ti dà le ali, non te le spezza.

Non è paradiso quello che t’incatena.

L’amore non è una chiamata alle cinque del mattino per parlare di nulla senza spiegare perché si è lontani non essendocene motivo con un figlio in arrivo e tu che sei in gestosi e da sola.
L’amore è una chiamata alle cinque del mattino che ti chiede se vuoi che venga a prenderti per portare un figlio solo tuo in ospedale perché ha un mal d’orecchi improvviso, per non lasciarti sola.

Adesso che riesco a dormire con meno ansia, riaffiorano i ricordi.
I sorrisi.
Le speranze.
Quella che suonava la chitarra almeno un’ora al giorno.
Che ricominciava a vivere ogni giorno, perché si rinasce ogni volta che ci si accorge di vivere.

Ecco a che serve Ri-cordare.
A ri-costruire.

 

...ricominciare a suonare almeno un'ora al giorno ^_^

…ricominciare a suonare almeno un’ora al giorno ^_^

 

 

Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://esperia75.wordpress.com/2014/01/24/ri-cordare-memorie-2/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: