Lettera a mio figlio – 29 luglio 2014

29 luglio 2014

Gli adulti non capiscono mai niente da soli ed e’ una noia che i bambini siano sempre costretti a spiegar loro le cose.
(Antoine de Saint Exupéry)

 

Amore mio,
cinque anni fa sapevo solo che ti volevo con me, e che eri tutto ciò che di Amore mi restava.
Non avevo capito, per il dolore che vivevo, la portata del dono che avevo ricevuto.
C’è voluto tempo, il dover attraversare il buio, affrontare i miei fantasmi…e c’è voluto il tuo amore.
Oggi, un lustro dopo, io riconosco la Meraviglia in ogni giorno attraverso i tuoi occhi.
Grazie a te ha assunto tutto un colore, un sapore, un odore ed un senso veri.
Mi stai insegnando a tornare bambina ogni giorno un pò di più ed ogni giorno a crescere, con te.
Ma soprattutto mi stai insegnando a ricercare la felicità in ogni filo d’erba ed in ogni goccia di pioggia.
Ed io? Che posso dare a te?
Spero di poterti dare, per ogni giorno, radici per crescere e ali per volare.
” A te che hai dato senso al Tempo, senza misurarlo…A te che sei, semplicemente sei, sostanza dei giorni miei…A te che sei il mio amore grande…Ed il mio grande amore “.(L. Cherubini).
La tua saggezza da bambino mi sta insegnando più di tutti i miei libri…ed è bello quando tu mi chiedi di leggerti qualcosa…Quando prima di me senti l’odore del mare e la voce del vento.Quando tutto al tuo orecchio sembra una canzone.
Allora capisco, dal tuo sorriso, che forse ci contagiamo a vicenda, in quell’istinto che condividi con me dal tuo primo battito e che caparbiamente ti ha portato al mondo, che non è solo pulsione di vita ma è Amore, per la vita…
…Buon compleanno, topolino K.I.M. che ogni giorno diventi sempre più, come ti definisci, un “cavaliere”.
Il mio guerriero della luce.
La tua mamma
L’amore materno, (…) fa sentire al bambino che è bello essere nato; instilla nel bambino l’amore per la vita e non solo il desiderio di restare vivo. (… ) Il latte è il simbolo del primo aspetto dell’amore, quello per le cure e l’affermazione; il miele simboleggia la dolcezza della vita, l’amore per essa, e la felicità di sentirsi vivi. La maggior parte delle madri è capace di dare “latte”, ma solo una minoranza di dare anche “miele”. Per poter dare latte una madre non deve soltanto essere una “brava mamma”, ma una donna felice, e non tutte ci riescono. L’amore della madre per la vita è contagioso, così come lo è la sua ansietà; ambedue gli stati d’animo hanno un effetto profondo sulla personalità del bambino; si distinguono subito tra i bambini – e gli adulti – coloro che ricevono soltanto “latte” e coloro che ricevono “latte e miele”.

(Erich Fromm)

 

festa kim 2014 kim luglio 2014

Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://esperia75.wordpress.com/2014/07/30/lettera-a-mio-figlio-29-luglio-2014/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: