Lezioni di vita #1

L’innamoramento è un delirio che ha come unico pregio l’essere breve.
Poi viene l’amore che è una costruzione.
(Sigmund Freud)

Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente.
(Bertold Brecht)

In questi ultimi 40 giorni ho compreso che certe persone malate di bugiardite e narcisismo hanno bisogno di avere a che fare con persone che devono sentire inferiori, con un “curriculum” inesistente rispetto al proprio, con un q.i. atto solo ad intrecciare fili e gambe e con un cuore piccolo come il proprio organo riproduttivo, altrimenti il loro senso di inadeguatezza li inghiottisce.
Purtroppo crescere e amare persone alla pari non fa per loro.
Devono riproporre sempre un pattern antico.
Ambivalente.
Annichilente.
Tornare nel passato nostalgico e riviverlo il più possibile perché la vita per loro è in una inesistente età dell’ oro.
Ecco perché quando hanno potuto hanno fatto di tutto per mortificarti,  te che invece con cuore sincero e a braccia aperte ti ponevi alla pari, senza prevaricazioni.
Perché l’amore è così.
E finalmente comincio a cogliere la fortuna di essere stata salvata da questo pozzo buio.
Perché certa gente non amerà mai, e per questo è una fortuna perderle per strada come la sabbia dai piedi d’estate.

The URI to TrackBack this entry is: https://esperia75.wordpress.com/2015/07/09/lezioni-di-vita-1/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. Sono pienamente d’accordo


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: