Gli esami della vita (e il primo giorno di scuola)

… fa la punta alla matita
e corri a scrivere la tua vita.
Scrivi bene, senza fretta
ogni giorno una paginetta.
Scrivi parole diritte e chiare:
Amore, lottare, lavorare.
(Gianni Rodari)

Il suo equipaggiamento
è composto di tre cose:
fede, speranza e amore.
Se queste tre cose sono presenti,
egli non ha alcuna esitazione
nell’andare avanti.
(P.Coelho, “Manuale del Guerriero della Luce”)

…Ne ho fatti,  di esami.
Test di ingresso, di ammissione, sedute di laurea, esami di Stato,alla camera di commercio, ai master…
…Ne ho avuti, di mal di pancia…

…Ma mai come quello di stamattina.
Dopo venti giorni in cui il mantra di mio figlio è stato “sono agitato per la nuova scuola…sono agitato per la nuova scuola”…
…E stamattina invece era sorridente, solare…ed io con il mal di pancia.

Mio figlio mi spiazza e mi sorprende, sempre.
Ha una capacità auto-terapeutica eccezionale.
Non ha pensato a chi non c’era. Si è concentrato su ciò che aveva.
Sedici suoi amichetti dell’asilo, per esempio.
I banchi delle elementari e le luminose finestre della nuova scuola.
Il sorriso materno (a tratti di nonna, che a lui tanto manca) delle nuove maestre.

La luce nei suoi occhi all’uscita da scuola il suo primo giorno delle elementari, lo ricorderò per tutta la vita.
“Grazie per essere venuta a prendermi, mamma”, mi ha detto…quante cose avrà letto nel mio cuore?
Ed io a sorridergli guardando in alto, tra le nuvole sparse , di tanto in tanto, per non confondergli le emozioni…più felice di lui…sollevata…

…In mezzo, il mal di pancia più lagnoso dei miei quarant’anni.
Sono tornata a casa che l’ho lasciato sorridente nella nuova classe, e stranamente ero ancora piegata a metà.
“Curioso”, mi sono detta, “eppure l’ha presa bene…benissimo…perché sto ancora col mal di pancia? “L’esame” è passato…”
E poi ho cominciato a piangere.
Perché questo esame della mia vita è un pò più complicato degli altri.
Un pò come mettere al mondo un figlio, allattarlo, crescerlo, tutto da soli…ma certe cose ti vengono naturali …
… Ma vederlo con una cartella quasi più grande di lui, per strade nuove, con me che lo invito ad imparare a volare anche se ho paura  nel vederlo da solo in volo…

…è una illusione poter pensare di proteggere i propri figli ad oltranza.
Ma non era solo per questo.
Sono anche le difficoltà logistiche del quotidiano, i ritardi a lavoro, il dover fare tutto sempre solamente con le proprie forze, le scelte difficili che mi attendono…
…per il suo sorriso…

…Per il suo sorriso.
Per quel sorriso stampato sul suo volto fin da questo mattino.
Mi sono detta allora che il problema era mio.
Lui ce la fa.
Quando nacque mi dissi che finalmente potevo guardarlo negli occhi, il mio guerriero della luce.
Oggi lui forse non lo sa, ma ho superato uno degli esami più difficili della mia vita.
Ho capito che le mie paure non sono più le sue, quando riesco a farlo sentire al sicuro.
Restano solo mie a quel punto, e devono scomparire con il suo luminoso sorriso. 

“Mamma, che bella la nuova scuola! Mi piace molto…le maestre, il cortile…imparerò tante cose!!Sai, come mi avevi detto, mi hanno chiamato Kyros…ma io glielo’ho detto che mi chiamano tutti KIM…e poi  mi hanno chiamato KIM…”

Kim racconta.
E scrive un nuovo capitolo dell’Avventura.

...primo giorno di scuola...prima elementare...e anche questa è andata!

…primo giorno di scuola…prima elementare…e anche questa è andata!

…Sarà difficile
Lasciarti al mondo
E tenere un pezzetto per me
E nel bel mezzo del
Tuo girotondo
Non poterti proteggere
Sarà difficile
Ma sarà fin troppo semplice
Mentre tu ti giri
E continui a ridere…
(Elisa)

The URI to TrackBack this entry is: https://esperia75.wordpress.com/2015/09/14/gli-esami-della-vita-e-il-primo-giorno-di-scuola/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: