“Pietas” e “Caritas”

La pietà è una delle più preziose facoltà dell’anima umana.
L’uomo, impietosendosi delle sofferenze di un essere vivente, dimentica se stesso e si immedesima nella situazione degli sventurati.
Con questo sentimento si sottrae al suo isolamento ed acquista la possibilità di congiungere la sua esistenza a quella degli altri esseri.
(Lev Tolstoj)

…Devo essere nata con qualcosa che non funziona come dovrebbe.
Sarà stato il forcipe.
Ma nonostante quello che “qualcuno” mi ha fatto – e quello che mi farà ancora – io non riesco ad essere felice quando vedo che “le cose non vanno”.
Proprio non ci riesco.
Specie quando ci sono di mezzo i bambini.
Sono addolorata per l’adulto, per il bambino, e per la relazione che proprio non riesce a fiorire…che è un male.
Chi mi è più vicino sa di cosa sto parlando.
Per gli altri…e per chi mi dice che sono arrabbiata…nonostante la rabbia, legittima per tutto il male subìto, sappiano che la “pietas” e la “caritas” restano in me sempre più forte di ogni cosa.
Sembra veramente da stupidi.
Ma non me ne vergogno.
Non me ne vergogno più.
Nessuno riuscirà più a farmi vergognare di come sono.

image

The URI to TrackBack this entry is: https://esperia75.wordpress.com/2016/09/11/pietas-e-caritas/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: