Robe inspiegabili

Talvolta un pensiero mi annebbia l’io: sono pazzi gli altri o sono pazzo io.(Albert Einstein)

Della serie: “Suo figlio è tante cose(ma la psicomotricità serve sempre)”.

Il settenne comincia la scuola il 19. Nel suo plesso stanno facendo i lavori.
Nel frattempo, durante i mesi estivi, aveva finito quasi tutto il famigerato “libro delle vacanze”: un libro giocoso, non impegnativo. Peraltro, il tipo di libro adatto a questo bimbo che vede indovinelli e misteri da svelare in ogni cosa, e solo così di motiva alla risoluzione.
Lo ha finito al doposcuola, dove va da inizio mese per giocare e fare un graduale reinserimento nei ritmi scolastici ma, poiché mancava ancora una settimana buona all’inizio effettivo della scuola, gli ho chiesto di leggere almeno sei paginette al giorno del libricino uscito in allegato, per poi raccontarmi cosa narra.
E’ una favoletta, di quelle che piacciono a lui, sui mostri, scritta a grandi caratteri e con poche righe a foglio, visto che ci sono le illustrazioni.
Una quarantina di pagine in tutto.
Primo giorno della richiesta: niente, tutta la giornata con giochi e disegni.
Secondo giorno: torna e gli chiedo se ha letto le sei paginette.
“L’ho letto tutto, mamma”.
“TUTTO? Ma non è possibile…”
“Oh si, mamma, così almeno l’ho finito…”
Prendo il libricino in mano, e vedo che ha finito anche gli esercizi di comprensione alla fine.
Mi dirà che quel giorno una nuova maestra lo ha ascolato tutto il tempo…cosa per lui necessaria alla performance.
Gli chiedo di cosa parla la storia…e mi fa un riassunto breve e conciso…senza saltare nulla.
Mentre guarda la TV.
Senza parole.
Qualunque cosa “sia” o “abbia”, di sicuro il “problema” più grande è che ha tempi tutti suoi per raggiungere gli obiettivi.
E questo, in una società in cui l’imperativo è l’ omologazione, è un bel problema…

image

The URI to TrackBack this entry is: https://esperia75.wordpress.com/2016/09/16/robe-inspiegabili/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: