Accadono cose

​Canta con la Vita

per non tacere mai.

(Agostino da Ippona)



Accadono cose.

Ad esempio un meraviglioso giorno di primavera il giorno di Santa Cecilia, patrona della musica (così importante per me e mio figlio), il rinvio di un “esame” di vita stranamente il giorno di San Benedetto… quando da giorni mi son trovata la sua croce sulle acquasantiere in alcune chiese mai visitate e  mio figlio che ieri sera mi chiede un crocifisso in camera per poter pregare…Infine, una mia amica mi parla di un carismatico che fa benedizioni “speciali”…

…così, tornata inaspettatamente presto, mi sono detta che questo giorno era sicuramente un dono.

Se aveste visto gli occhi di mio figlio illuminati come il golfo a Capodanno, quando mi ha visto inaspettatamente fuori la scuola!!! 

Mi è saltato al collo, nel sole di questa primavera di Novembre; mentre poi andavamo all’auto mi ha baciato la mano e mi ha detto “sono fortunato ad avere una mamma come te!”

Lui non lo sa, che la fortunata sono io.

Così abbiamo cantato a squarciagola le sue canzoni preferite in auto, abbiamo fatto un pranzetto a due, ci siamo stesi in un prato pieno di margherite in fiore con “principalla” (la nostra palla-principessa che abbiamo prima simulato di salvare in un gioco di salvamento e poi abbiamo preso a calci in un partitone one-to-one).

Abbiamo avuto un esperienza di realtà aumentata e 5d su ottovolante…e poi sul tramonto al dojo, a provare la forma per il prossimo esame di cintura…

…E scoprire quanto la musica stia regalando un ritmo interiore alle emozioni di mio figlio, che sta imparando sempre più a coniugare  concentrazione ed emotività, quando mi confida”ascolto il ritmo che ho dentro”.

Prima di andare a dormire, mio figlio mi ha detto: “mi fai un sorriso? quando mi sorridi c’è più sole in questa stanza che oggi per strada”.

Ed io vorrei fargli capire perché, quando mi dice cose così sovrumane anche per un adulto, figuriamoci per un bambino, i miei occhi diventano orli di fiume pronti a straripare.

Perché se Dio ha un modo di manifestarsi, questo di parlare tramite un bambino mi sembra assoluamente il più convincente.

The URI to TrackBack this entry is: https://esperia75.wordpress.com/2016/11/23/accadono-cose/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: